RADIO CAMILLA

INDICE

Radio Camilla nasce nel 1989 dopo che la Scuola si trasferisce dal prefabbricato in cui ha cominciato il suo percorso ai locali della Domus, dove ha sede tuttora.
Un quarto d’ora prima della fine delle lezioni, nell’ufficio della Preside, Radio Camilla apre i suoi microfoni. Don Villa si siede al tavolo degli speaker assieme a tre ragazzi che rappresentano ogni classe, e cominciano a parlare.
Prima della trasmissione, per richiamare l’attenzione degli ascoltatori e per consentire loro di preparare gli zaini, si sente la sigla, cantata da Carlo Pastori e Roberto Abbiati.
Dopo la musica, le voci degli speaker arrivano direttamente nelle aule. Di solito Don Villa legge delle riflessioni o delle richieste tratte dai quaderni di classe, dove i ragazzi possono scrivere liberamente, purché indichino il loro nome al termine delle considerazioni.
Per esempio, “il Villa”, rivolgendosi ai tre di fronte a lui, dice: “Questa è Miriam”: “Oggi è una bella giornata, spero che sia così anche domani”, oppure: “Scrive Anna”: “Il riso oggi era veramente buono” “e ha ragione, non trovate?”. “Don Villa” interviene uno di loro , “domani, ci sarà la pizza?”. “Dunque”, risponde il sacerdote , “ho visto che hanno comprato il lievito, di farina ce n’è, mozzarella anche… è molto probabile”.
E, dalle classi, si alzano grida di gioia che si sentono benissimo in tutta la scuola, riuscendo perfino ad interrompere la trasmissione che, appena il festoso frastuono si smorza, riprende.
Alla fine, prima della conclusione, ci sono i saluti e l’arrivederci al giorno successivo.
Tutto questo è Radio Camilla, la radio della Scuola Di Gaspero, la radio di don Villa!

1471